Seleziona una pagina

Mettere le intenzioni

Gruppo terapeutico 27 – 28 Maggio, Giaiette, Genova

 

 

 

 

 

 

Info e iscrizioni

Festival internazionale di Poesia, Genova

Scrivere la mente: meditazione e poesia con Nicoletta Cinotti

Genova 18 giugno ore 19, Palazzo Ducale

Info e iscrizioni

Follow up MBSR

Giovedì 22 Giugno alle 19.30 con Nicoletta Cinotti e Niccolò Gorgoni

info e iscrizioni

Verso un'accettazione radicale

Ritiro di bioenergetica e mindfulness con Nicoletta Cinotti

31 Agosto – 3 Settembre

info e iscrizioni

Stepping Mindfulness

Genova, 4 Incontri di continuità di pratica a partire da giovedì 14 Settembre: dalle 19 alle 20.30 con Nicoletta Cinotti

Info e iscrizioni

Programma mindfulness per bambini 6 -11 anni

Serata di presentazione lunedì 18 Settembre alle 20.30 con Niccolò Gorgoni e Daniela Rosadini

Info e iscrizioni

Il protocollo MBSR a Genova

Inizia a Genova lunedì 16 Ottobre 2017 alle 19.30

Info e iscrizioni

Il pesce rosso e la memoria della spaziosità

In questi giorni mi è tornata in mente una storia di Buzzati. Forse la conoscerete. È la storia di un pesciolino rosso a cui il proprietario, commosso dal vederlo muovere in una piccola boccia di vetro, aveva costruito una piscina più grande, molto più grande. Aveva...

leggi tutto

Il rischio di sentire: la qualità dimezzata di presenza

Ci sono momenti in cui procedo con una qualità dimezzata di presenza. Faccio una cosa, ne penso un'altra. A volte succede perché il compito che sto portando avanti è molto semplice e ripetitivo. A volte perché mi annoio e mi sembra così di distrarmi e rendere più...

leggi tutto

Il rischio di vedere

Spesso, moto spesso, rimango colpita da quanto sembri difficile vedere le cose più banali. Le persone arrivano, mi parlano, mi chiedono consiglio e non si accorgono che la risposta è lì, davanti ai loro occhi. Forse l'hanno anche pronunciata e poi nascosta in un fiume...

leggi tutto

Il pesce rosso e la memoria della spaziosità

In questi giorni mi è tornata in mente una storia di Buzzati. Forse la conoscerete. È la storia di un pesciolino rosso a cui il proprietario, commosso dal vederlo muovere in una piccola boccia di vetro, aveva costruito una piscina più grande, molto più grande. Aveva...

leggi tutto

Il rischio di sentire: la qualità dimezzata di presenza

Ci sono momenti in cui procedo con una qualità dimezzata di presenza. Faccio una cosa, ne penso un'altra. A volte succede perché il compito che sto portando avanti è molto semplice e ripetitivo. A volte perché mi annoio e mi sembra così di distrarmi e rendere più...

leggi tutto

Se di notte

  אם בלילה מילים: עמירה הגני לחן: חוה אלברשטיין אם בלילה עולים הדברים אפלים בבוקר יהיו השמיים כחולים והדשא יהיה ריחני וירוק כמו הושקה בכאב החודר העמוק ומסמן את פני בין פנים אחרות הקמות אל יומן נחרצות וברורות והיום לקראתן מצלצל וזוהר ואולי רק אותי הבהיר מסנוור...

leggi tutto

Ginnastica Mattutina

Mi sveglio e dico: sono perduta. È il mio primo pensiero all’alba. Comincio bene la giornata con questo pensiero assassino. Signore, abbi pietà di me - è il secondo, e poi scendo dal letto e vivo come se nulla mi fosse accaduto. Nina Cassian Il 18 Giugno alle 19 a...

leggi tutto

La vera opera

La vera opera Può darsi che proprio quando non sappiamo più cosa fare siamo arrivati alla nostra vera opera, e che quando non sappiamo più dove andare siamo arrivati al nostro vero viaggio. La mente non perplessa non si adopera. Il torrente ostacolato è quello che...

leggi tutto

Se di notte

  אם בלילה מילים: עמירה הגני לחן: חוה אלברשטיין אם בלילה עולים הדברים אפלים בבוקר יהיו השמיים כחולים והדשא יהיה ריחני וירוק כמו הושקה בכאב החודר העמוק ומסמן את פני בין פנים אחרות הקמות אל יומן נחרצות וברורות והיום לקראתן מצלצל וזוהר ואולי רק אותי הבהיר מסנוור...

leggi tutto

Ginnastica Mattutina

Mi sveglio e dico: sono perduta. È il mio primo pensiero all’alba. Comincio bene la giornata con questo pensiero assassino. Signore, abbi pietà di me - è il secondo, e poi scendo dal letto e vivo come se nulla mi fosse accaduto. Nina Cassian Il 18 Giugno alle 19 a...

leggi tutto
Risolversi a cominciare: ritiro di primavera
Va bene così: meditazione live
Mindfulness in Famiglia: meditazione per bambini
Haiku:

Le nubi di tanto in tanto
ci danno riposo
mentre guardiamo la luna.

 

Matsuo Basho

Mondo di sofferenza:
eppure i ciliegi
sono in fiore.

 

Kobayashi Issa

Nobiltà di colui
che non deduce dai lampi
la vanità delle cose.

 

Matsuo Basho

Prendiamo
il sentiero paludoso
per arrivare alle nuvole.

 

Matsuo Basho

Gli Ultimi Articoli della Newsletter

La voce critica, le intenzioni e il futuro del sé

La scorsa domenica ho postato una poesia, Ginnastica mattutina, di Nina Cassian. Raccontava così bene i primi pensieri ... Leggi tutto..

Ostacoli sul cammino. Un insegnamento di Sakyong Mipham Rinpoche.

Questo articolo è la traduzione di un insegnamento di Sakyong Mipham Rinpoche pubblicato su Elephant Journal Nella meditazione ... Leggi tutto..

Tre trucchi per rafforzare la pratica. Ma prima tre cose che la ostacolano.

Meditare può dare tante gioie, ma a volte è semplicemente faticoso. Ci si deve sedere per praticare con ... Leggi tutto..

La voce critica, le intenzioni e il futuro del sé

La scorsa domenica ho postato una poesia, Ginnastica mattutina, di Nina Cassian. Raccontava così bene i primi pensieri ... Leggi tutto..

Ostacoli sul cammino. Un insegnamento di Sakyong Mipham Rinpoche.

Questo articolo è la traduzione di un insegnamento di Sakyong Mipham Rinpoche pubblicato su Elephant Journal Nella meditazione ... Leggi tutto..

Tre trucchi per rafforzare la pratica. Ma prima tre cose che la ostacolano.

Meditare può dare tante gioie, ma a volte è semplicemente faticoso. Ci si deve sedere per praticare con ... Leggi tutto..

“Selfie e amore verso sé stessi: imparare a conoscere il malessere”

Nel 1839 il fotografo Robert Cornelius fu in grado di produrre un dagherrotipo di sé stesso, diventando la ... Leggi tutto..

Menu Video

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Seleziona lista (o più di una):

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 865 altri iscritti

Due parole sulla felicità

Non c’è niente di immorale o egoista nel nostro desiderio di felicità, come dice Lowen. Il problema è che non sappiamo dove cercare una felicità durevole e spesso la identifichiamo con l’avere certi risultati o alcune cose. Il nostro desiderio di felicità è ciò che promuove la nostra crescita e il nostro cambiamento. Trovare un modo per sostenere questo desiderio significa realizzare la nostra vita. Significa dare un senso a ciò che proviamo quotidianamente, momento per momento. Significa tornare al corpo, là dove siamo nati. La bioenergetica e la mindfulness sono la strada che io percorro. Forse possono essere anche la vostra.
"Nicoletta Cinotti"
Share This