Seleziona una pagina

Tutti noi attraversiamo momenti difficili nelle nostre relazioni. Come dice Lodro Rinzler, amare ferisce o almeno può farlo. E ferisce più profondamente tanto più siamo intimi con quella persona.

Così spesso ci chiediamo cosa fare per superare una rottura relazionale, una incomprensione, una difficoltà. Cosa fare quando la nostra storia incontra un ostacolo. E, spesso, quell’ostacolo diventa parte di una storia, parte di una narrazione. La raccontiamo agli altri nella speranza di ricevere un consiglio e un suggerimento.

Il punto è che raccontare la storia di quella difficoltà non aiuta: ripete all’infinito il trauma. Aumenta la proliferazione mentale, alimenta l’ostilità nei confronti dell’altro e la nostra ferita. Ci mette nella logica del giusto o sbagliato. Di chi ha ragione e di chi ha torto. Una logica dalla quale non è facile uscire. In quei momenti abbiamo bisogno di voltare pagina senza chiudere la relazione. Abbiamo bisogno di incontrare di nuovo l’altro come se fosse la prima volta. E ripartire da lì. Non significa che non affronteremo mail il problema: significa che per farlo aspetteremo di avere nutrito e rinsaldato la fiducia reciproca. Farlo quando il filo della fiducia è esile espone a rotture relazionali.

Se abbiamo avuto una buona relazione con i nostri genitori è perché – da bambini – voltavamo pagina ogni mattina – e anche loro facevano la stessa cosa. Girando pagina possiamo scrivere un capitolo nuovo “Gli altri non sono come vorremmo e posso amarli anche così”. Capitolo denso di interessanti sviluppi.

A volte il libro arriva alla fine. Altre volte continuiamo a scriverlo. Quello che è importante è che, per voltare pagina, non sia sempre necessario cambiare storia.

Quando ci rendiamo vulnerabili a qualcuno attraverso l’amore, ci apriamo a tutto il piacere possibile in quella esperienza…ma ci rendiamo anche aperti alla possibilità di essere feriti da quella persona. Lodro Rinzler

Pratica di mindfulness: Va bene così. Meditazione live

© Nicoletta Cinotti 2017 Risolversi a cominciare Foto di ©moremare off&on

Share This

Condividere questo articolo?