energia2Ci sono molte buone ragioni per fare lavoro corporeo. Scioglie blocchi e tensioni, restituisce vitalità, dà suono alle nostre parti zittite.

C’è una ragione che spesso dimentichiamo. Se vogliamo produrre una espansione, una crescita è necessario alzare il livello d’energia in circolazione.

E il livello di energia si alza allungando il respiro.

Questo è quello che facciamo con il lavoro corporeo: allunghiamo il respiro, aumentiamo energia, espandiamo la percezione.

In una parola, diamo alla vita lo spazio che le spetta di diritto.

Pratica del giorno: Protendersi

Normalmente i processi di carica e scarica dovrebbero essere in equilibrio. Se una persona non può caricarsi adeguatamente, sarà debole e mostrerà mancanza di vitalità. Se non può scaricarsi adeguatamente sarà appesa ad una illusione e non scenderà sulla terra fino a che l’illusione non crolla.

Alexander Lowen

© Nicoletta Cinotti  2014                Rammendare strappi
La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!