Sono una anticipataria. Una strana anticipataria visto che non sono andata a scuola più piccola, in prima elementare. Sono andata a scuola direttamente in seconda elementare con quei colpi di genio improvvisi che, a volte, hanno gli adulti. Sarebbe stato meglio andare in prima più piccola ma l’idea è venuta dopo e quindi hanno rimediato così.

Pensavano che ce l’avrei fatta. E, in effetti ce l’ho fatta. Non ho mai pensato troppo a questo essere entrata direttamente in seconda fino a che, poco tempo fa, mi sono resa conto che spesso chiedo agli altri di fare cose più grandi di loro. So che ce la possono fare e li invito a farcela. Ma il compito davanti al quale li pongo è grande. Non provo empatia per la difficoltà ma fiducia nelle capacità. In effetti funziona o almeno, funzionava. Perché improvvisamente mi sono accorta che, chiedendo di anticipare, chiedevo la stessa cosa che era stata chiesta a me. Di mettersi – piccoli – di fronte ad un ostacolo – grande – e di superarlo. Senza empatia per la difficoltà, con molta fiducia nelle possibilità.

Credo che, tutte le volte in cui – per amore o fiducia – mettiamo gli altri in questa situazione lo facciamo per una negazione. Neghiamo fatica e disorientamento convinti che, nel bisogno, poi le cose si impareranno. E vero, nel bisogno le cose si imparano. Ma rimane – nel fondo – una profonda insicurezza sulla reale bontà dei propri mezzi. Anticipare non fa rima con amare. Anticipare fa rima con osare. Anticipare fa rima con la frutta acerba.

Vi sono montagne esterne e montagne interiori e la loro stessa presenza ci attira, ci sfida a scalarle. Forse l’autentico insegnamento di una montagna è che la si porta tutta dentro di sé, sia quella esterna sia quella interiore. A volte la si cerca ripetutamente senza trovarla, finché arriva il momento in cui si è sufficientemente motivati e preparati a trovare la via che dalla base porta alla cima. Jon Kabat Zinn

Pratica di mindfulness: La meditazione della montagna

© Nicoletta Cinotti 2017 Dimorare nel presente dimorare nel corpo Foto di ©violet619

La funzione di copia è disattivata

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!