ascoltare profondamente Scegliamo sulla base delle nostre idee, pensando che terremo sotto controllo ciò che sentiamo come un bambino ubbidiente.

 

Pensando che l’alternativa a scegliere sulla base delle nostre idee, sia agire d’impulso. Una strada che abbiamo percorso e non è stata facile.

Ciò che sentiamo è un bambino, sì, ma non ubbidiente. E’ imprevedibile e vitale come tutti i bambini. E salta fuori, all’improvviso, quando ormai è troppo tardi per cambiare qualcosa. E allora nasce un sentimento che si chiama rimpianto.

E’ un sentimento che riempie il cuore e reclama ascolto.

Perché non ascoltarlo prima? Perché non scegliere, ogni giorno, di sederci ed esplorare le nostre emozioni? Dandogli, non tanto lo spazio dell’impulso, quanto lo spazio dell’ascolto.

Potremmo scoprire così che sentire non significa agire impulsivamente. Significa ascoltare.

Pratica del giorno: Lavorare con le emozioni

© Nicoletta Cinotti 2014  Aprire la mente

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!