Perché aprire se chiudere ci fa sentire protetti? Perché coltivare tenerezza se la durezza ci dà forza? Perché cercare dentro se fuori possono esserci tante opportunità di risposta? Perché essere sé stessi correndo il rischio di sbagliare? Forse ognuno di noi trova la sua risposta. Per me questa risposta è la gioia, il piacere, il divertimento.

Non ci divertiamo quando siamo chiusi nella nostra durezza, non proviamo gioia quando cerchiamo solo quello che è esterno, quello che ci manca. Non proviamo piacere quando siamo chiusi nel nostro fortino. È per la gioia di vivere che corriamo i rischi maggiori ma anche quelli più nobili della nostra vita. Perché la gioia ha, più di ogni altra cosa, una forza rivoluzionaria.

Chi attraversa mari e monti per lasciare il suo paese lo fa perché immagina che altrove, ad attenderlo, ci sia una possibilità di gioia.

A quella davvero non possiamo rinunciare se non pagando il prezzo di diventare cattivi. Perché la vera cattiveria non è l’assenza di bontà ma, piuttosto, l’assenza di gioia. È questo che incattivisce l’animo delle persone. È questo che ci incattivisce. E quando cadiamo in quello stato mentale privo di gioia la prima cosa che è necessario fare è tornare a prendere dimora proprio lì, nel luogo in cui la gioia nasce. E quel luogo è il luogo in cui incontriamo la tenerezza. È la tenerezza che ci apre la porta e ci fa entrare nella gioia.

Vola. Adesso. Basta fingere quel rasoterra. Vola, vola, vola. Sei più immenso dell’angusto abitacolo del corpo. Non fingere più. Sorgi. Ora. Rimandi sempre.Prendi tutto lo spazio. Brucia tutto il tempo. Sorvola le cime del mondo. Alloggia nel tuo cuore le fate. Le orchesse. Le creature incantate sono tutte qui. A te circondate. Hai cieli, hai stelle, hai prodigi di gioia e abiti nel triste sgabuzzino della vita. Mariangela Gualtieri

Pratica di mindfulness: La consapevolezza del respiro

© Nicoletta Cinotti 2021 Il programma di Mindful Self-Compassion

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!