Piegarsi ai capricci dell’amore non fa bene all’amore. Nicoletta Cinotti

Per molto tempo nella mia famiglia d’origine sono stata ritenuta egoista. In alcuni periodi molto egoista (non so se sono mai arrivata alla categoria “mostro d’egoismo” comunque ci sono andata vicina). Ovviamente non avevo ambizione di arrivare a quel punto e la ragione per cui mi sono guadagnata quella nomea è essenzialmente una: non facevo tutto quello che avrebbe fatto piacere a mia madre. Non era per cattiveria: il problema era che quello che piaceva a lei dispiaceva a me. A volte moltissimo. Mi dispiaceva così tanto che dovevo dirle di no per forza. Così ho attraversato la palude oscura del senso di colpa, il bosco pericoloso della distanza, la steppa sconfinata della solitudine (ovviamente sto esagerando ma ho una certa vena drammatica che mi deriva dalla letteratura russa:-)) per arrivare, alla fine, a scegliere quando aderire alle sue richieste e quando dirle, semplicemente, di no. Che mi dispiaceva ma era no. E mi dispiaceva davvero ma sapevo che se avessi tradito me per far bene a lei poi non avrei più guardato con occhi sinceri lei. Sapevo anche, almeno in parte, che quelle erano tragedie da bicchier d’acqua…oppure, come direbbe qualcun altro “tanto rumore per nulla”.

A quel punto, visto che nemmeno le sue arti magiche riuscivano a farmi cambiare idea l’unica strada era quella dell’etichetta “egoista”. “Lei lasciatela stare perchè tanto è egoista“che per un po’ mi ha fatto sentire piuttosto esclusa. Poi la vita ha ripreso la sua normalità: io andavo quando potevo (che non era mai abbastanza); telefonavo quando riuscivo (ossia troppo poco) e meno male che c’era mia sorella…

Passano gli anni e anche i genitori diventano più saggi e vedono le cose in una giusta prospettiva: ossia si rendono conto che, a volte, l’amore è un sentimento molto possessivo. Che i figli devono staccarsi e fare la loro strada e che non sempre la loro strada è quella che avevano scelto i genitori. Nel frattempo i figli che sono rimasti vicini non brillano più per tutta la loro vicinanza ma magari a volte hanno sbagliato anche loro e sono stati un po’ prepotenti (la vicinanza eccessiva fa diventare un po’ prepotenti). Così adesso ho cambiato categoria: dalla categoria “egoista” sono entrata nella categoria “affidabile”. Una categoria nella quale mi riconosco. È vero se hai davvero bisogno sono affidabile e costante, tenace e silenziosamente vicina (che parlar tanto mi dà fastidio) – se, invece, mi vuoi ricattare con il tuo bisogno – sono egoista. Tra un capriccio e me scelgo me.

Perchè ti racconto questa breve storia con lieto fine? Perchè sono grata al fatto che la pratica di mindfulness mi ha insegnato a non farmi trascinare dall’empatia nei confronti degli altri. O dal senso di colpa. Grata al fatto che si può provare compassione – per sé stessi e per gli altri – e che la compassione lascia libertà di scelta tra dire sì e dire no. Che saper tollerare la disapprovazione è come aspettare che passi la pioggia: prima o poi passa e torna il sereno. E quando torna il sereno sei più contenta se sei stata fedele alle tue intenzioni. Perché piegarsi ai capricci dell’amore non fa bene all’amore.

Quando avrete fissato nell’occhio della mente l’immagine del lago mentre siete sdraiati, interiorizzatela in modo che le vostre energie vengano raccolte da consapevolezza, apertura e compassione per voi stessi, così come le acque del lago sono contenute nel bacino ricettivo in seno alla terra. Jon Kabat-Zinn

Pratica di mindfulness: La meditazione del lago

© Nicoletta Cinotti 2020 Pratiche informali di ordinaria felicità

 

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!