buttarsiMolto spesso sentiamo parlare della paura del cambiamento, della paura di ciò che è sconosciuto.

Io penso che le persone non abbiano paura di cambiare. Penso che molto spesso il loro maggiore desiderio sia cambiare.

Quello che interferisce con questo cambiamento è la mancanza di una base sicura e di qualcuno che sia abbastanza inspirante da motivarci a fare quel piccolo grande passo che abbiamo davanti.

Cambiare è come buttarsi tra le braccia della vita: per farlo abbiamo bisogno di fiducia.

In noi stessi e in qualcuno o in qualcosa che intravediamo davanti a noi.

L’idea che esista una resistenza al cambiamento non è corretta: esiste una mancanza di fiducia.

E quella possiamo costruirla giorno per giorno, prendendo confidenza con noi e con qualcuno o qualcosa che sia abbastanza nuovo, saggio e curioso da ispirarci.

Quando sono sotto stress torno spesso al mio dialogo interno e mi chiedo, “Cosa sto imparando in questa situazione? Non mi chiedo solo “Come mi sento?” ma anche “Cosa imparo in questo momento?”. G Kohlreiser

Poesia del giorno: Invictus

Pratica del giorno: Meditazione della montagna

© Nicoletta Cinotti 2014 Meditazione e poesia

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!