Comincia da dove sei. È importante. La pratica di meditazione non è qualcosa che riguarda il dopo, quando avrai risolto tutto e sarai la persona che vorresti essere. Anche se fossi la persona più violenta del mondo, questo è il posto giusto da cui partire.

Potresti essere la persona più depressa del mondo, la più gelosa. Oppure potresti pensare che nessuno odia se stesso quanto te. Tutte queste diverse situazioni sono punti giusti da cui partire.

Tutto quello che c’è è un buon punto da cui partire. Proprio dove sei. Quello è il luogo da cui cominciare.

La vita è un buon maestro e un buon amico. Ciò che accade è in continuo cambiamento, solo che non ce ne rendiamo conto. E niente va proprio come vorremmo. Questo essere fuori fase, nello stato di transizione, è una situazione ideale nella quale non rimanere catturati e nella quale aprire il cuore e la mente oltre i nostri limiti. È una situazione tenera, non aggressiva, aperta a qualsiasi conclusione.

Pema Chodron

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!