Buongiorno, questa è la poesia della domenica. Poetica nel contenuto più che nella forma!

 

Permetti a te stesso di diventare

intimamente connesso

con tutte le tue parti.

Così libero, da avere delle opportunità

e da usare queste opportunità

liberamente e creativamente.

Da sapere che qualsiasi cosa

sia appartenuta al passato,

era il meglio che potevamo fare,

perché rappresentava il meglio che conoscevamo.

Rappresentava il meglio della consapevolezza.

Nel momento in cui ci muoviamo verso un sapere maggiore,

un essere più coscienti,

allora diventiamo anche

più connessi con noi stessi.

E mentre siamo collegati con noi stessi,

possiamo formare delle connessioni con gli altri.

Virginia Satir, Meditazioni

Illustrazione di Yumi Sakugawa

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!