1.

Fate domande
ma senza chiedere risposte,
baciate la sua nuca
all’improvviso,
cantate passando
da una stanza all’altra,
stupitevi che c’è un frigorifero
e che lo potete aprire,
lasciate la confidenza ai respiri,
siate contenti
qualche volta
del suo nervosismo
e anche del vostro,
non forzate l’amore
a essere l’amore,
trattate bene la vostra solitudine
e la sua

2.

Non essere gentile
quando sei nervoso.
Considera che il silenzio
è una punteggiatura.
Ascolta la rabbia
con attenzione.
Confessa che se sei prigioniero
degli altri è per scelta,
se sei prigioniero di te stesso
è per malattia.
Impara il codice delle relazioni:
pensa a quelli che ti portano rancore
per i torti che ti hanno fatto.
Infine, spostati,
non intralciare mai
la marcia indietro.

3.

Quando non vi odiano
pazzamente,
quando non hanno un entusiasmo clamoroso
nei vostri confronti,
lasciate stare, non è una storia d’amore.
quando non hanno tempo
lasciate stare, non è una storia d’amore.
quando non dovete avere pretese,
quando dovete essere garbati,
lasciate stare, non è una storia d’amore.
quando non hanno la frenesia di vedervi
lasciate stare, non è una storia d’amore.
quando vi chiedono di calmare
la vostra ossessione
lasciatevi portare via dal tremore,
prima o poi finirete
in una vera storia d’amore.

Franco Arminio Foto di © Pacurrio

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!