Una contrazione corporea produce una sensazione di forma e confine ma anche di durezza. Forse a volte è proprio per avere questa sensazione di forma e confine che usiamo la contrazione.

lasciar andareQuesto però non è l’unico modo per avere forma. Possiamo infatti sentire la forma anche a partire dalla nostra capacità di contenere…come se fossimo un vaso che, se troppo riempito, lascia uscire morbidamente l’acqua che contiene.

Se scrivo ciò che sento è perché così facendo abbasso la febbre di sentire.

Fernando Pessoa “Il libro dell’inquietudine”

 

 

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!