Abbiamo molti modi di evitare la verità. Neghiamo quello che sta succedendo, facciamo finta che non esista. Ci costruiamo fabbricazioni mentali. Ingigantiamo o minimizziamo le nostre risposte emotive. E poi ne abbiamo uno – tra tutti il più doloroso – che è raccontare e raccontarci un’altra verità. Una verità che non esiste.

Raccontare una bugia è il tentativo, vano, di rendere vero qualcosa che non c’è. A volte è anche un modo per far sì che ciò che esiste non venga conosciuto e compreso. A volte è solo una realtà alternativa. Un mondo parallelo che la forza dei nostri pensieri rende credibile.

La vera perdita che le bugie producono però non è sul piano della realtà. Certo diminuisce la nostra consapevolezza, diminuisce il nostro radicamento ma la vera perdita è sul piano della relazione.

Perché le bugie – anche quando le raccontiamo solo a noi stessi – hanno sempre un altro a cui sono dirette. Qualcuno che vogliamo ingannare, magari per proteggerlo, magari per manipolarlo. Magari perché non abbiamo il coraggio – essenziale – di dire le cose così come sono. È nelle nostre relazioni che mentire fa più danno: perché diciamo all’altro che, al di là della naturale imprevedibilità delle cose, c’è un altro fattore di imprevedibilità: quello che nasce dal sortilegio della bugia. Un sortilegio che depriva le nostre relazioni di due ingredienti essenziali per la crescita: la fiducia e l’intimità.

Io non cerco il perdono e non spero nell’altrui simpatia. Ciò ch’io voglio, è soltanto la mia propria sincerità. Elsa Morante

Pratica di mindfulness: Self compassion breathing

© Nicoletta Cinotti 2017 Risolversi a cominciare  Foto di ©AnakLeite

 

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!