incastrati

Se siamo troppo distratti non ci soffermiamo a sufficienza per andare in profondità. Evitiamo di scegliere e rimaniamo catturati dalla nostra vaghezza. In questa situazione sorgono i dubbi e perdiamo la possibilità di gustare quello che ci accade.

Ma se la nostra attenzione è troppo focalizzata rimaniamo incastrati nella percezione e perdiamo la possibilità di andare oltre, di seguire il fluire naturale dell’esperienza. E continuiamo a scavare quando invece dovremmo seminare.

Perché la consapevolezza sia possibile abbiamo bisogno di imparare a regolare l’attenzione.

Ecco perchè pratichiamo il body scan: per imparare a focalizzare l’attenzione e a lasciarla scorrere.

Pratica del giorno: Il body scan

© Nicoletta Cinotti 2014  Aprire la mente

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!