Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Cambiare diventando se stessi: che carattere ho?

27/01/2019 ore 10:00 - 18:00

€125

Cambiare diventando se stessi

Un ciclo di tre gruppi terapeutici. Genova 2019

La parola carattere è una di quelle parole di uso comune che hanno un significato specifico in psicologia. Un significato molto simile: per carattere si intende infatti quell’insieme di risposte abituali che identificano una persona. Quelle che ci fanno dire che Marco assomiglia al padre piuttosto che alla madre perché è silenzioso come lui. Oppure perché ama le stesse cose.

In bioenergetica per carattere si intende una funzione unitaria che riguarda sia la sfera fisica che psichica, la cui comprensione è fondamentale per capire come la persona si muove nel mondo e come usa la propria energia. Infatti potremmo dire – per semplificare – che il carattere ha molto a che vedere con la nostra economia energetica. Quanto e come ci stanchiamo, quanto e come ristagna la nostra energia, con quanta facilità portiamo dei cambiamenti e quanto invece siamo abitudinari. Nella mindfulness il carattere si identifica con le nostre modalità abituali – reattive di risposta – un misto di pilota automatico e impulsività

In questo ciclo di tre gruppi il lavoro terapeutico sarà portato avanti usando sia il lavoro corporeo bioenergetico che la pratica di mindfulness per offrire i rudimenti di una conoscenza del proprio carattere e – soprattutto – strumenti che favoriscano la crescita e lo sviluppo delle nostre potenzialità.

Programma generale

Fai attenzione ai tuoi pensieri, perché diventano parole. Fai attenzione alle tue parole, perché diventano le tue azioni. Fai attenzione alle tue azioni, perché diventano abitudini. Fai attenzione alle tue abitudini, perché diventano il tuo carattere. Fai attenzione al tuo carattere, perché diventa il tuo destino. Lao Tzu

Il primo punto è entrare in contatto con il nostro carattere così come viene definito nella ricerca del contatto e dell’intimità e così come viene definito nel rifiuto che abbiamo ricevuto nella nostra storia relazionale di ricerca.

Il secondo aspetto è riconoscere l’ansia fondamentale, quella che ha dato vita alle nostre difese e allo schema disfunzionale – e ripetitivo – di pensiero.

Il terzo aspetto è lasciar andare l’illusione di base che si nasconde dietro le nostre difese e accettare di integrare aspetti diversi della nostra personalità in un processo in cui diamo valore al cambiamento come diamo valore alla continuità.

Per disegnare questo percorso abbiamo bisogno del lavoro corporeo così come abbiamo bisogno della pratica di mindfulness. il lavoro corporeo permette di liberare la percezione da vecchie modalità di risposta. Permette di vedere con occhi nuovi cose che abbiamo già visto. La pratica di mindfulness ci aiuta a cogliere la delicata trama delle nostre illusioni e a riconoscere come questa trama attraversa la mente e viene confermata dal corpo. Insieme ci permettono di illuminare, di guardare con occhi diversi, la relazione che sta tra l’ansia e il piacere e come la nostra ansia limiti, nella nostra vita, l’accesso al piacere.

Primo incontro

Che carattere ho?

Come possiamo imparare a riconoscere le caratteristiche fondamentali del nostro carattere e la ferita di base che ha generato la nostra struttura caratteriale? In questo incontro esploreremo i principali blocchi energetici che definiscono l’economia della nostra vitalità. Perché qualsiasi cambiamento – perchè possa avvenire – ha bisogno di liberare l’energia trattenuta dalle nostre difese fisiche per disegnare una diversa economia delle nostre emozioni.

Lavoreremo sul radicamento a terra – che condiziona la nostra tendenza ad illuderci – sui blocchi della regione pelvica – che condizionano la nostra apertura al piacere – e sui blocchi della regione toracica – che definiscono la nostra tendenza a protendersi o ritrarsi.

Domenica 27 Gennaio dalle 10 alle 18

Costo €125 con fattura sanitaria. Per iscrizioni anticipate entro il 31 dicembre all’intero ciclo €387. Ecco il programma dell’incontro del 31 Marzo 2019 e del 25-25 Maggio 2019

Dove: Via Frugoni 15/2. Bioenergetica e mindfulness. Centro Studi

Con chi: Con Nicoletta Cinotti, Mindfulness Teacher, Center for Mindfulness, Metta Foundation, Local Trainer, Member at large, International Institute of Bioenergetic Analysis

Cosa portare: Abbigliamento comodo, calzini antiscivolo indispensabili, una coperta

A chi si rivolge: È aperto a chiunque voglia conoscersi meglio e desideri sostenere il proprio processo di crescita e cambiamento

Come iscriversi: Se ci conosciamo già mandami una mail – nicoletta.cinotti@gmail.com – per verificare che ci sia ancora posto e poi invia la quota di partecipazione sul mio conto corrente bancario. Senza il versamento della quota di partecipazione l’iscrizione non è da ritenersi valida.

Se non ci conosciamo chiamami. Mi piace incontrarti prima telefonicamente. Il mio numero è 3482294869: chiama  quando vuoi. Se non posso rispondere richiamo sempre.

Qualche informazione in più?

Compila questo modulo se hai bisogno di qualche informazione aggiuntiva

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto
[Gruppo ]

Il tuo messaggio

Dettagli

Data:
27/01/2019
Ora:
10:00 - 18:00
Costo:
€125
Categorie Evento:
, , ,
Sito web:
www.nicolettacinotti.net

Organizzatore

www.nicolettacinotti.net

Luogo

Bioenergetica e Mindfulness. Centro Studi
V. I. Frugoni 15/2
Genova, 16121 Italia
+ Google Maps
Telefono:
3482294869
Sito web:
www.destinazionemindfulness.com