Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Cambiare diventando se stessi: lasciar andare e non rimuginare

25/05/2019 ore 10:00 - 26/05/2019 ore 16:00

€225

Gruppo terapeutico residenziale 25 – 26 Maggio 2019

Quello che ci mantiene nelle nostre modalità abituali, quello che conferma il nostro carattere è la tendenza a rimuginare, ad andare a ripescare gli eventi che non ci sono piaciuti e a ripercorrerli con la nostra mente. Questo rimuginare tenta di realizzare una missione impossibile: riscrivere il passato. Lasciar andare questa illusione ci libera delle false convinzioni su di noi, dalle credenze imposte dal nostro passato, dalle limitazioni che ci hanno nutrito e che hanno formato il nostro carattere.

Molto spesso cerchiamo di trattenere il piacere come se non avessimo più fiducia che potrebbe ripresentarsi. Oppure rimuginiamo in continuazione su un’offesa riattivando così ripetutamente le emozioni ad essa connesse e prolungando la ferita nel tempo.

La pratica di mindfulness incoraggia a fare l’opposto: a fare in modo che non sorgano condizioni negative e a lasciarle andare con semplicità quando sorgono; a sostenere e promuovere la possibilità che emergano stati mentali positivi.

C’è un vademecum del lasciar andare?

Possiamo comprendere la bontà del lasciar scorrere perché la mente sia libera di cogliere e accogliere il presente, la sua novità.

Il primo aspetto legato al lasciar andare è il corpo: difficile lasciar andare quando qualcosa è contratto e aggrappato. Perché ad una contrazione corporea corrisponde inevitabilmente una contrazione mentale. Così l’aspetto del corpo nella mindfulness e nella bioenergetica è tutt’altro che secondario. Quando lavoriamo bene con il corpo otteniamo una mente sgombra proprio perché abbiamo lasciato andare la tensione. Ovviamente per lasciar andare è necessario un passaggio: occorre prima sentire e questo non è sempre facile. Così svegliare il corpo è il primo elemento del lasciar andare e cedere, anziché contrarre, il secondo.

Il secondo aspetto è legato alla possibilità di provare tenerezza. Nel non lasciar andare c’è, inevitabilmente, una tendenza alla contrazione e alla rigidità.

Il terzo aspetto è, infine, la fiducia verso quello che potrà arrivare. per quanto doloroso sia rimuginare ci dà una sorta di conoscenza. lasciar andare ci apre alla novità, alla fioritura e alla crescita

Costo € 225 con fattura sanitaria. Per iscrizioni anticipate entro il 31 dicembre all’intero ciclo €387 e include la partecipazione al gruppo residenziale. Ecco il programma dell’incontro del 27 Gennaio 2019 e del 31 Marzo 2019. È possibile scegliere tra la partecipazione ai singoli incontri o all’intero ciclo. A questo vanno aggiunti €55 per la residenzialità

Dove: Giaiette, Comune di Borzonasca. la casa è una struttura semplice che garantisce il pernottamento in stanze a più letti. Se desideri dormire in stanza singola devi rivolgerti al vicino Rifugio Devoto

Con chi: Con Nicoletta Cinotti, Mindfulness Teacher, Center for Mindfulness, Metta Foundation, Local Trainer, Member at large, International Institute of Bioenergetic Analysis

Cosa portare: Abbigliamento comodo e a strati perchè la casa è a 1000 m.s.l.m, calzini antiscivolo indispensabili, una coperta, e scarponcini per camminare all’aperto

A chi si rivolge: È aperto a chiunque voglia conoscersi meglio e desideri sostenere il proprio processo di crescita e cambiamento. Non è adatto per persone che abbiano limitazioni di movimento importanti (necessario sostenere camminate di 1 km nel bosco)

Come iscriversi: Se ci conosciamo già mandami una mail – nicoletta.cinotti@gmail.com – per verificare che ci sia ancora posto e poi invia la quota di partecipazione sul mio conto corrente bancario. Senza il versamento della quota di partecipazione l’iscrizione non è da ritenersi valida.

Se non ci conosciamo chiamami. Mi piace incontrarti prima telefonicamente. Il mio numero è 3482294869: chiama  quando vuoi. Se non posso rispondere richiamo sempre.

Qualche informazione in più?

Compila questo modulo se hai bisogno di qualche informazione aggiuntiva

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto
[Gruppo ]

Il tuo messaggio

Lasciar andare implica non continuare a desiderare quello che vogliamo ottenere e non rimanere legati a quello che già abbiamo, o semplicemente a quel che pensiamo di dover avere. Lasciar andare significa anche non rimanere ancorati a quel che odiamo, a quello verso cui proviamo una fortissima avversione.       Jon Kabat Zinn

Dettagli

Inizio:
25/05/2019 ore 10:00
Fine:
26/05/2019 ore 16:00
Costo:
€225
Categorie Evento:
, ,
Sito web:
www.nicolettacinotti.net

Organizzatore

www.nicolettacinotti.net

Luogo

Giaiette, Borzonasca
Santuario del Sacro Cuore
Giaiette, Italia
+ Google Maps
Telefono:
3482294869
Sito web:
www.nicolettacinotti.net