Ho perduto il filo del mio pensiero
Mi si è aggrovigliato attorno al collo

E ogni volta che cerco di pensare
il filo si tende e mi stringe la gola

La cosa migliore è lasciare vuota la mente
e non pensare a nulla soprattutto a te

chissà se il filo si allenta e posso respirare tranquillo

Però non pensare a nulla soprattutto a te
è il filo bianco della stessa matassa

Filo nero che stringe o filo bianco che si allenta
entrambi mi lasciano segni sul collo

Oscar Hahn Tutte le cose scivolano traduzione di Gianni Darconza

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!