noname3

 

La gioia richiede libertà e innocenza.

La libertà dai nostri muscoli contratti, arrabbiati e spaventati.

E l’innocenza che riacquistiamo quando vediamo le cose per come sono nel presente, senza impronte di memoria.

Per camminare verso la libertà e l’innocenza abbiamo bisogno di poche cose: grounding e consapevolezza.

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!