respiro appagamentoIl movimento ha tantissime sfumature. C’è il grande movimento del camminare, del giocare, del correre. C’è un movimento muscolare e uno viscerale.

Il movimento degli abbracci e il movimento del contatto.

Abbiamo bisogno di scoprire le molte sfumature del movimento per sentire appieno noi stessi. Per permetterci di autoregolarci.

Per farlo a volte abbiamo bisogno di scoprire l’infinito sottile movimento che appare quando siamo fermi.

Come dice il maestro Wang Dovremmo sapere che un grande movimento non è buono come un piccolo movimento, che un piccolo movimento non è buono come la quiete. Dovremmo sapere che solo la quiete è un movimento senza fine (Wang, 2005).

Pratica Informale: Praticare pausa per sentire il grande movimento della quiete

Pratica formale: Il body scan

© Nicoletta Cinotti 2014 Mindfulness e bioenergetica

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!