Inizio con una piccola storia.

Accaduta ieri.

forza del pensiero.002Ho provato un moto di affetto per una persona e ho pensato che l’avrei chiamata. Pochi secondi dopo aver fatto questo pensiero mi sono accorta che avevo proiettato un intero film: io che chiamavo e l’altra persona che mi rispondeva – ovviamente con il mio stesso buon umore – e la nostra telefonata diventava un cinguettio di gioia con suono di campane di sottofondo.

Tutto questo è durato pochi secondi. Quelli necessari per far nascere una illusione e una consapevolezza. L’illusione che le cose vadano come mi aspetto. L’illusione che alla mia apertura segua sempre una corrispondente apertura e, soprattutto, che tutti vivano felici e contenti. La consapevolezza che questa è una illusione che potrebbe essere molto dolorosa.

Credo che questa stessa storia accada spesso. Che anche adesso si stia verificando nella mente di tante persone, con personaggi diversi.

E’ una storia che nasceva da un calore naturale: quello dell’amore per questa persona.

Il resto, ciò che va oltre il calore naturale dell’amore, rischia di diventare un dolore.

La forza e la carica che si trovano nei pensieri sono dovute alle sensazioni che l’accompagnano.

Alexander Lowen

Pratica del giorno: Il panorama della mente

© Nicoletta Cinotti 2014  Aprire la mente

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!