emozione e ragione2Siamo abituati a pensare che la ragione debba dominare le emozioni, che per loro natura sono impulso e azione.

Eppure ogni giorno ci accorgiamo dei cambiamenti del nostro umore, del modo diverso che abbiamo di guardare alle cose quando siamo di buon umore e quando siamo di cattivo umore.

E se i nostri pensieri non fossero altro che specchio delle nostre emozioni? Come il cielo che si riflette sul lago?

Se emozione e ragione fossero, anziché servo e padrone, due buoni amici che si spalleggiano l’un con l’altro, a volte per rivelare e a volte per nascondere, la verità?

Allora dovremmo percorrere la strada del cuore per comprendere la nostra mente.

Se esaminiamo i nostri processi mentali, è sorprendente notare quanto il pensiero sia in rapporto con le sensazioni e quanto spesso nasca da basi emotive. Alexander Lowen

Pratica del giorno: La meditazione del lago

© Nicoletta Cinotti 2014 Aprire la mente

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!