La nostra mente sembra magneticamente attratta dagli aspetti negativi. Fa riemergere memorie difficili e ci rimugina sopra ripetutamente. Cercando di cambiare il risultato…”Se solo avessi fatto così allora sarebbe andata diversamente…”

Il passato è passato. Non possiamo cambiare gli esiti, possiamo solo cambiare noi stessi e questo può essere fatto solo nel presente. La mente si occupa di tutte le catastrofi che possono accadere nel futuro “Cosa accadrebbe se ci fosse un collasso economico, non ci fosse cibo, le persone arrivassero a prendere le armi…? Crediamo che questo sia il compito della mente e che ci protegga dai pericoli ma – di fatto – ci fa sentire solo più tesi e spaventati.

È come se la mente ci dicesse, “Cosa importa delle cose positive che accadono? Le cose positive non possono ferirci. Il mio lavoro è pensare a tutte le eventualità negative”. I media lo sanno e questa è la ragione per cui vengono pubblicate tutte storie con un contenuto negativo. “Ecco il nuovo pericolo”. “Questa cosa terribile sta succedendo proprio ora e potrebbe succedere in qualsiasi momento”. La nostra mente vuole sentire questo tipo di storie e così compriamo giornali e guardiamo programmi che ci permettano di saperne di più.

Questa ossessione per gli aspetti negativi può diventare pervasiva, creando uno stato ansioso e depressivo. Ci aspettiamo di soffrire e, di fatto, questo accade con una triste profezia che si auto-realizza.

La pratica della gratitudine, alla fine di ogni giornata, è un antidoto a questo aspetto che nutre la tendenza a pensare per disastri. È una abitudine che porta la luce sui molti aspetti positivi della nostra vita e ribalta – in una direzione positiva – questa tendenza della mente.

Volgi la mente infelice verso la scoperta anche solo di una piccola cosa di cui essere grato. Jan Chozen Bays

Alla fine del giorno scrivi 5 cose per le quali sei grato. Sabato prossimo, leggi le cose che hai scritto a qualcuno, un amico, il tuo partner o il tuo compagno di meditazione.

© www.nicolettacinotti.net Addomesticare pensieri selvatici

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!