A partire dalle basi gettate con il Body Scan, possiamo “abitare il nostro corpo” anche nel movimento, per riconoscere i vecchi schemi mentali, soprattutto quelli orientati allo sforzarsi, per accogliere i limiti del corpo, imparando ad accettarli, per imparare nuovi modi di prendersi cura di sé.

I movimenti suggeriti hanno lo scopo di connetterci con la consapevolezza corporea. Il corpo è il luogo dove le emozioni si manifestano, sotto la superficie e spesso al di là della nostra consapevolezza. Perciò diventare più consapevoli del corpo ci offre una prospettiva più ampia del nostro mondo emotivo.

Contrazioni corporee associate all’avversione

A volte le nostre tensioni risuonano più nel corpo che nella mente. In questa breve lista prova a segnare le parti del corpo che rispondono alle tue avversioni

TESTA
OCCHI
MASCELLA
COLLO
SPALLE
STERNO/CUORE
DIAFRAMMA/STOMACO INTESTINO
STANCHEZZA GENERALE
PESANTEZZA GENERALE
MAL DI SCHIENA
GAMBE SENZA RIPOSO
BRACCIA PESANTI

Calipso. Immortale è chi accetta l’istante. Chi non conosce più un
domani. Ma se ti piace la parola, dilla. Tu sei davvero a questo punto? Odisseo. Io credevo immortale che non teme la morte.

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!