A volte, i pensieri della mattina – soprattutto del lunedì mattina – non sono dei migliori. Corriamo veloci a quello che ci aspetta nella giornata o nella settimana. Spesso corriamo veloci a ciò che ci manca che è come dire corriamo veloci a quello che dobbiamo fare.

Eppure, aprendo gli occhi accade il primo miracolo: prendiamo consapevolezza che siamo vivi. E poi possiamo prendere consapevolezza di tutto quello che arricchisce la nostra vita. Di tutto quello che diamo per scontato ma che non è affatto scontato che ci sia.

Possiamo aprirci alla nostra giornata senza guardare ai doveri che ci aspettano ma a ciò che già abbiamo? A quello che ci permette di vivere con semplicità, a quello che ci permette di provare gratitudine? A volte, per quanto possa sembrare strano, ce ne rendiamo conto solo quando l’abbiamo perso.

Stamattina, questa settimana, questo mese ce ne possiamo rendere conto perché l’abbiamo guadagnato: abbiamo guadagnato la prospettiva della gratitudine. E lo rendiamo il primo pensiero al risveglio.

Se siamo felici o in sofferenza, “la gratitudine è il modo con cui il cuore ricorda: ricorda la compassione, la gentilezza ricevuta, le azioni compassionevoli degli estranei, i doni inaspettati e le benedizioni della vita quotidiana” Angeles Arrien

Pratica di Mindfulness: Va bene così. Meditazione live

© Nicoletta Cinotti 2017 Risolversi a cominciare

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!