Gli istruttori di Mindful Parenting

 

In questa pagina troverai l’elenco degli istruttori certificati per condurre i programmi di Mindful Parenting. Il programma di Mindful Parenting è stato ideato da Susan Bögels e Katleen Restifo. Nasce come programma di sostegno alla genitorialità per genitori con figli che hanno condizioni di sviluppo difficili – disturbi dello spettro autistico, disturbi borderline, problematiche dell’apprendimento, disturbi fisici – o per genitori con problematiche emotive.

Da questa esperienza clinica diventa poi programma di sostegno alla genitorialità  – validato scientificamente –  rivolto a qualsiasi tipo di genitori.

Solo i medici e gli psicologi possono condurre programmi clinici e preventivi di Mindful Parenting. Chi ha un altro titolo di studio può condurre solo programmi preventivi.

Elenco istruttori

Susan è una psicoterapeuta cognitivista, specializzata in interventi mindfulness rivolti a bambini, genitori, famiglie e aziende. Insegna all’Università di Amsterdam dove dirige il Laboratorio per le famiglie ed è fondatrice del Centro Clinico dell’Università dove vengono offerti trattamenti clinici basati sulla mindfulness e sull’approccio cognitivo comportamentale per famiglie con psicopatologia.

Le sue principali aree di ricerca riguardano la trasmissione trans-generazionale della psicopatologia nei processi familiari e la relazione costi/benefici degli interventi basati sulla mindfulness. Si è occupata di interventi preventivi e clinici per bambini con disturbi d’ansia attraverso interventi focalizzati sulle famiglie.

Ha pubblicato più di 200 articoli su riviste scientifiche internazionali e 14 libri tradotti in diverse lingue in tutto il mondo.

Susan Bögels, Docente all'Università di Amsterdam

Nicoletta è una psicoterapeuta bioenergetica, con una formazione anche in Body Psychotherapy e Schema Therapy. Negli ultimi 15 anni ha portato avanti una intensa formazione in Mindfulness ed è diventata Mindfulness Teacher per i Protocolli MBSR, MBCT, Interpersonal Mindfulness e Mindful Parenting, con una formazione internazionale condotta direttamente con gli ideatori dei diversi protocolli.

Le sue principali aree di interesse riguardano l’integrazione tra mindfulness e bioenergetica attraverso ritiri e gruppi terapeutici in cui alterna la pratica di mindfulness al lavoro corporeo bioenergetico teso al rilascio delle tensioni muscolari croniche che formano la struttura corporea caratteriale.Gestisce un blog con indicazioni quotidiane di pratica con più di 3000 post pubblicati e ha recentemente scritto un libro “Scrivere la mente” con indicazioni per esplorare la struttura linguistica della propria mente attraverso la meditazione e la scrittura.

Nicoletta Cinotti, Bioenergetica e Mindfulness Centro Studi

I nostri progetti futuri

 

Una nuova formazione italiana dal 2 al 7 Giugno 2020

 

Protocollo MBSR

Come requisiti formativi, oltre alla laurea in psicologia o medicina per diventare istruttori di programmi clinici e preventivi, è richiesta la partecipazione ad un protocollo MBSR o MBCT.

 

Un ritiro silenzioso

In aggiunta ai precedenti requisiti è richiesta la partecipazione ad almeno un ritiro silenzioso di 5 giorni.

Si svolgerà in Italia, il primo ritiro silenzioso orientato al Mindful Parenting dal 6 all’11 marzo 2020. Il titolo sarà “Re-parenting ourselves” e sarà condotto da Susan Bögels e Nicoletta Cinotti

 

Programmi preventivi

La formazione in Mindful Parenting è aperta anche ad altre professionalità solo dopo colloquio individuale e sulla base di una motivazione personale e professionale aderente alle finalità dei programmi di Mindful Parenting.

Perché partecipare ad un programma di Mindful Parenting

 

È un programma semplice e ben organizzato

 

Tutti noi siamo stati figli: tutti noi abbiamo sperimentato le difficoltà della crescita. il programma di Mindful Parenting, oltre che offrire una struttura semplice ed efficace di intervento sulla genitorialità, offre la possibilità di esplorare e riparare le ferite della propria infanzia: reparenting ourselves non è una teoria ma una possibilità offerta dall’integrazione tra Mindfulness e Schema Therapy.

Testimonials

 

Cosa dice chi ha partecipato al programma

 

Ho partecipato ad un protocollo MBSR e quando ho finito ho subito pensato che avrei voluto un programma che mi aiutasse a fare il genitore. Con questo programma l’ho trovato!

S.

Mamma

Ho convinto mia moglie a partecipare perché abbiamo problemi con nostra figlia e volevo qualcosa che ci unisse, anziché dividere, nell’affrontare i problemi: Sono contento di averlo trovato!

S.

Papà

Io e mio marito abbiamo un modo diverso di vedere il rapporto con i ragazzi. Fare insieme questo programma mi ha aiutato a cedere meglio la sua posizione e a spiegare meglio la mia posizione.

I.

mamma

Our Blog

 

Gli ultimi post del blog

 

Linguaggi diversi

Linguaggi diversi

A volte arrivano coppie che si amano e litigano contemporaneamente. Nelle coppie non è insolito. A volte penso che la famiglia sia uno dei luoghi più "pericolosi" del mondo perché solo in famiglia...

Dal Diario di Mindful Parenting: giorno 1

Dal Diario di Mindful Parenting: giorno 1

Di che cosa avevo bisogno a sei anni? Cosa sognavo e cosa cercavo? Forse mi mancava la consistenza della realtà e mi sembrava che crescere ed essere grande fossero la stessa cosa. Solo dopo ho...

Pronti a fare un cambiamento di paradigma?

Partecipare ad un programma di Mindful Parenting significa essere pronti a considerare che quando nasce un figlio non nasce solo un genitore ma torna anche il bambino che siamo stati!