La bellezza e la contrazione

I muscoli cronicamente tesi irrigidiscono il corpo e ne distruggono la grazia, bloccando il flusso di eccitazione. La muscolatura contratta in una parte qualsiasi del corpo ha l’effetto di limitare la respirazione, che non è completa se le onde respiratorie non attraversano tutto il corpo.

La tensione muscolare cronica, limitando la pienezza e la profondità del respiro, riducono anche l’energia della persona e ciò provoca una diminuzione della vivacità generale del corpo. Alexander Lowen

Pratica del giorno: La consapevolezza del respiro

© Nicoletta Cinotti 2014 Ammorbidire il cuore

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!