Non sono una fissata delle date. Raramente festeggio gli anniversari, incluso quelli del mio matrimonio (che scandalo vero? Ma mio marito è come me: siamo anniversary free:-). Eppure la giornata di ieri la ricorderò bene. Forse non ricorderò la data ma sicuramente ricorderò quella giornata per qualche ragione che adesso ti racconto.

La prima ragione è che ieri c’era il seminario di meditazione e scrittura. È un lavoro che amo tantissimo fare, tanto che non mi sembra nemmeno un lavoro ma un regalo. Provo gratitudine per quello che imparo ogni volta dalle persone che partecipano. Per le loro riflessioni, domande, condivisioni che mi portano sempre un passo oltre rispetto a dove mi trovo. Gli altri sono così: hanno il compito – involontario – di portarci un passo oltre. È un compito che deve essere involontario perchè quando è volontario suscita subito la nostra difesa. Questo portarci oltre avviene attraverso il più potente strumento di cambiamento: il linguaggio della rivelazione. Quando l’altro ci rivela la sua verità apre uno spiraglio sulla nostra verità e questo rende il cammino di entrambi più lieve e leggero ma anche più spedito. Come se la forza della verità ci facesse fare un balzo avanti. Anzi è proprio così (senza come se): la forza della verità ci fa sempre fare un balzo avanti.

La seconda ragione – vado in ordine cronologico – è che a pranzo ho pensato di andare a mangiare sulla spiaggia. Era una bellissima giornata di sole. Quello che ho visto, una volta arrivata al mare, mi ha fatto capire perchè siamo una razza che rischia la catastrofe: neghiamo il pericolo e crediamo al “liberi tutti”. Più il problema è grande e più lo neghiamo. Lo dico perché raramente gioia e dolore sono separati: sono l’uno l’altra faccia dell’altro. L’essere così felice mi ha fatto sentire con più forza l’impatto di quello che vedevo. (E, come diceva il maestro di Sharon Salzberg, con tutto il mio amore ho tirato qualche ombrellata a destra e manca). perchè la compassione e la gentilezza possono essere sentimenti fieri.

La terza ragione è che, alla fine di questa giornata c’è stato l’evento su Zoom “Gentilezza ovunque. Anche nel silenzio”. È stato un incontro collettivo – perchè nessuno si salva da solo e nessuno è gentile da solo – è stato così bello che ancora sento i sobbalzi della gratitudine e della commozione. Ho pensato, alla fine, che forse qualche speranza di non estinguerci ce l’abbiamo. E questa speranza non sarà dovuta solo alla forza della scienza ma anche al potere, silenzioso, sottile, incerto e nascosto, della gentilezza. La forza della gentilezza sta nel fiorire. Fiorire dalla segretezza alla condivisione. La gentilezza rimane segreta fino a che non incontra l’altro. E allora, proprio allora, fiorisce, come un. fiore che si apre sotto i raggi del sole.

Pratica del giorno: La gentilezza si poggia sul cuore alle 8 live su FB e, dopo, visibile il video registrato!

NB: Nota per tutti. Nella NL di Domenica prossima ci saranno le trascrizioni degli interventi fatti a “Gentilezza ovunque. Anche nel silenzio”. La Nl verrà condivisa su FB, Instagram e Twitter. Se sei iscritto alla mia Nl la riceverai automaticamente.

Nota per chi si lamenterà di non essere riuscito ad entrare. Zoom mi permette 300 partecipanti e non di più. Per averne di più pagherei un prezzo davvero molto alto economicamente. Inoltre, per ragioni di sicurezza, poteva entrare solo chi, su zoom e non su Eventbrite, si era iscritto con nome e cognome. In aggiunta ai messaggi che mi chiedevano aiuto per whatsapp non guardo il telefono quando sono connessa: l’attenzione divisa mi riesce malissimo ma vi voglio bene anche se non rispondo!

© Nicoletta Cinotti 2020 La cura del silenzio: ritiro online L’immagine è di ©Cesare Viel (tutti i diritti riservati)

 

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!