Ma
che cosa curare?
E da dove cominciare a curare?
È vero che la psicoterapia nella sua forma esclusivamente verbale è bella (…)
Si parla.
Si arreda lo scenario vuoto del silenzio.
O, se c’è silenzio, questo diventa messaggio.
-Perché sta in silenzio. A cosa pensa?
Non penso, almeno non eseguo ciò che chiamano pensare. Assisto all’inesauribile fluire del brusio. (…)cuore che è un piccolo bebè inconsolabile.
Come un lattante ho placato la mia anima (salmo)
(…)
aprire si apre
ma come chiudere la ferita?

Alejandra Pizarnik Poesia completa pah 410 e segg.

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!