La nostra capacità di cambiamento è legata alla nostra possibilità di riconoscere e accettare le nostre emozioni. Più siamo a nostro agio con ciò che proviamo – positivo, negativo e neutro che sia – più possiamo crescere e cambiare.

Comprendere quali sono le emozioni che ignoriamo e quelle che riconosciamo ci permette di vedere quanto sostegno offriamo al nostro cambiamento. Non si tratta di diventare migliori o diversi: si tratta di imparare ad essere chi siamo.

Pratica del giorno: Oggi proviamo ad abbassare il volume dei pensieri per riconoscere quelle emozioni che sono flebili solo perché ignorate. Proviamo a farlo ancora e ancora. Solo con la ripetizione creeremo un cambiamento.

“Cercare di cambiare le abitudini delle persone e il loro modo di pensare è come scrivere nella neve durante una tormenta.
Ogni 20 minuti dovete ricominciare tutto da capo.
Solo con una ripetizione costante riuscirete a creare il cambiamento”
Donald L. Dewar (autore di A Serious Anomaly: TQC without Quality Circles)

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!