nostalgiaQuando parliamo di relazioni e della sensazione di essere amati ed amare non parliamo solo della salute emotiva di una persona. Sappiamo che sentirsi isolati o sconnessi dagli altri produce più danni fisici dell’isolamento reale perché le emozioni dolorose che suscita attivano risposte psicofisiche e cambiamenti biochimici che hanno un effetto sul sistema immunitario.

Ristabilire la nostra connessione con gli altri, la fiducia nella nostra possibilità di connessione, è il primo e ineludibile passo perchè la nostra pulsazione vitale prenda il suo ritmo. Perché il nostro cuore batta, non solo meccanicamente, ma in sintonia con il ritmo della nostra vita.

“Il sentimento è la vita interna, l’espressione la vita esterna. Se la questione viene posta in questi semplici termini è facile vedere come una vita completa richieda una vita interiore fiorente (ricca di sentimento) e una vita esteriore libera (libertà di espressione). Nessuna delle due cose da sola può soddisfare pienamente. Prendiamo ad esempio l’amore. I1 sentimento dell’amore è un sentimento ricco, ma l’espressione dell’amore in parole o in atti è una gioia immensa.” A. Lowen

Pratica del giorno: Cullare il cuore

© Nicoletta Cinotti 2014 Mindfulness e bioenergetica

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!