Quando facciamo qualcosa di diverso dal solito, qualcosa di nuovo, possiamo percepirlo come pericoloso e così i demoni salgono sul ponte di comando per convincerci a tornare sulla rotta consueta. I demoni sono nati dalle esperienze negative e hanno lo scopo di proteggerci facendoci paura.
Occuparsi di noi stessi può essere vissuto come una faccenda piuttosto pericolosa. Richiede di allentare il controllo sugli eventi esterni, di guardare con attenzione quello che accade nella nostra vita. Richiede spazio e tempo e non sappiamo che risultato potrà portare. Potremmo aver paura ed evitare proprio quello che ci fa bene, come può succedere con la pratica di mindfulness; sappiamo che ci nutre ma, nello stesso tempo, praticare ci mette in ansia ed evitiamo o rimandiamo.
Fino a che il timoniere decide di obbedire ai demoni – che poi vuol dire obbedire alla paura – siamo costretti a procedere in questo modo. Ma, a un certo punto, decidiamo di correre questo rischio. I nostri demoni fanno un gran baccano ma stavolta non ci facciamo condizionare.
Scopriamo così che volersi bene così come siamo ,anche con la nostra vulnerabilità, non è una tragedia. Che non significa diventare dei fannulloni. Che prendersi del tempo per sé non comporta nessun dramma.
Che guardare le proprie parti esiliate ha il sapore del tornare a casa.

Quanto più solidamente afferriamo la nostra identità, tanto più solidi diventano i nostri problemi. Una volta chiesi a un vecchio e delizioso maestro di meditazione dello Sri Lanka di insegnarmi l’essenza del buddismo. Lui si mise a ridere e disse tre volte: “Niente sé, niente problemi. Jack Kornfield, “Identità e altruismo nel buddismo: Niente sé o vero sé?”.

© Nicoletta Cinotti 2022 Reparenting ourselves

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!