Dopo R.S. Thomas

Quel giorno che vidi sotto le nuvole scure
passare la luce sull’acqua
e sentii la voce del mondo parlar chiaro,
allora sapevo, come già prima,
che la vita non è memoria passeggera di quel che fu
e nemmeno le restanti pagine di un grande libro
che aspetta di essere letto.

E’ l’aprirsi di occhi a lungo chiusi.
E’ la visione di cose lontane
viste per il silenzio contenuto in esse.
E’ il cuore che dopo anni
di segreto conversare
parla ad alta voce nell’aria chiara.

E’ Mosè nel deserto
in ginocchio davanti al cespuglio in fiamme.
E’ l’uomo che getta le sue scarpe
come per entrare in cielo
e scopre se stesso stupito,
disvelato infine
innamorato di solida terra.

David Whyte

Foto di © h.koppdelaney

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!