cateneLa nostra vita emotiva non si esprime con sentimenti isolati. Si esprime e nasce con sentimenti in relazione.

Così la qualità delle emozioni che proviamo è strettamente legata alla qualità delle relazioni che abbiamo.

Liquidare una relazione difficile dicendo “E’ colpa tua” risolve apparentemente la situazione. Non toglie le nostre emozioni che hanno costruito quella difficoltà relazionale.

E quelle emozioni rimangono in circolazione dentro di noi, anche senza quella relazione.

Costruiscono delle catene emotive che portano a riprodurre la stessa difficoltà relazionale in nuove situazioni.

Ecco perché la consapevolezza è così importante: perché ci libera dalle catene emotive.

Avere padronanza di Sè significa che una persona sa cosa sente, perché è in contatto con se stesso. Su questa base si sviluppa la capacità di esprimersi appropriatamente, rispettando noi stessi e gli altri. Significa che la vergogna e il senso di colpa se ne sono andati così come se ne sono andate le tensioni che limitano la consapevolezza e la capacità di espressione di Sè. A. Lowen

Pratica del giorno: La consapevolezza del respiro

© Nicoletta Cinotti 2014 Mindfulness e bioenergetica

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!