Le mie radici sono ben salde anche se lontane dalla propria terra.

Le mie radici sono come legni d’ulivo

con le braccia protese

quasi a voler accarezzare la rossa e argillosa terra che li accoglie.

Le mie radici sanno di polvere di tufo

di mandorlo in fiore

di giardini coltivati.

Storia e profumi si fondono nella mia terra,sprigionando sensazioni

di pace e tranquillita’, dove il mare e il cielo

si sposano in un unico colore.

Nelle campagne si affacciano come grandi signore i bagli antichi

li il tempo si e’ fermato

cammino nella mia terra,

ogni volta e’ una sorpresa,

mi ritrovo

sorrido e gioisco di tanta bellezza.

Alda Merini

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!