Nel profondo di ciascuno di noi c’è un bambino che era innocente e libero e sapeva che il dono della vita è il dono della felicità. Alexander Lowen

action generationForse ti stai chiedendo perchè, nei miei ritiri, c’è la bioenergetica, così vitale ed espressiva. In effetti questa è una caratteristica unica del mio lavoro: scegliere di integrare la profondità e la dolcezza della pratica di mindfulness con il lavoro corporeo bioenergetico diretto a sciogliere i blocchi muscolari e le tensioni croniche.

La ragione è che ho scoperto, con la forza di tutte le scoperte vissute sulla propria pelle, che corpo e mente sono strettamente collegati. E che, spesso, è il corpo che costruisce le ripetizioni della mente mantenendo attive sempre le stesse tensioni. Così svegliare il corpo è uno strumento – semplice ed efficace – perchè il nostro modo di percepire il mondo cambi e, cambiando come percepiamo il mondo, la nostra mente e il nostro cuore si aprano a nuove prospettive.

Ecco perchè sveglio il corpo con la bioenergetica, lo consolo con la mindfulness e lo metto in relazione con la meditazione in diadi. Perché, alla fine, il nostro corpo esprime la nostra relazione con il mondo, con la vita e con noi stessi.

Le radici della felicità, 1 – 4 settembre 2016, Giaiette, Genova Ritiro residenziale di Mindfulness e Bioenergetica

con Nicoletta Cinotti

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!