Paulo Coelho, uno scrittore che ha il dono della narrazione semplice e avvincente ha raccolto in un libro le lettere scambiate tra Kahlil Gibran e Mary Haskell, lettere che avrebbero dovuto essere distrutte e sono, invece, sopravvissute.

dal 30 Settembre al 7 Ottobre 1922

La differenza tra un profeta e un poeta è che il primo vive quello che insegna.
Il poeta non lo fa: può scrivere versi magnifici sull’amore e tuttavia continuare a non essere amato. Quando si accetta di non essere amati, si finisce per trasformarsi in qualcuno impossibile da amare.
Lettere d’amore del Profeta, Paulo Coelho, Kahlil Gibran

Per la Rubrica “Addomesticare pensieri selvatici”

La funzione di copia è disattivata

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!