Non smetteremo d’esplorare

e la fine di tutte le nostre esplorazioni5868458250_49d8e3b881_b

sarà arrivare là da dove eravamo partiti

e conoscere il luogo per la prima volta.

Attraversiamo il varco ignoto ma che poi ricordiamo

quando l’ultima terra che resta da conoscere

è quella in cui eravamo da principio;

alla sorgente del fiume più lungo

la voce della cascata nascosta

e i bambini tra i rami del melo

non conosciuti perché non cercati,

ma uditi, intrasentiti, nella quiete

che c’è tra un’onda del mare e quella dopo.

T.S. Eliot, in Quattro quartetti

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!