Nicoletta Bafico

Questa è la mia storia

Sono una persona molto attiva, curiosa, ma anche solitaria; amo molto camminare in montagna e stare a contatto con la natura. Sono affascinata dal mutare delle stagioni e dal vedere crescere le piante; semino, coltivo pomodori vite e fiori, con mio marito proviamo anche a fare il vino.

  • Creatività 90% 90%
  • Abilità motorie 90% 90%
  • Curiosità 100% 100%
  • Energia 90% 90%

Cerco di gustare la vita ‘qui ed ora’, trovare il tempo per le relazioni con gli amici. Mi piace ballare il liscio e i balli latino americani e amo nuotare in piscina, cose che faccio con regolarità

Cucino volentieri, soprattutto per parecchie persone, mi piace sperimentare riscoprendo piatti della nostra tradizione contadina.

Non ricordo esattamente quando è iniziato il mio interesse per il corpo, è come se fosse sempre stato con me, e per approfondire questo interesse mi sono iscritta a un corso professionale di massaggio tradizionale, conseguendo nel 2006 il diploma di operatore del benessere.

Tutto ciò però non mi bastava, sentivo che ci fosse altro da esplorare, quindi poco dopo mi sono iscritta alla “Scuola del Corpo”, ottenendo l’abilitazione a condurre classi di esercizi di bioenergetica. Il percorso svolto, soprattutto le ore di analisi obbligatorie, gli stage ed i gruppi, mi hanno aiutato a trovare la me più vera, con i mie desideri e la mia originalità.

Sono sempre stata affascinata dal divino e dalla meditazione spirituale, nonché dalla pace che emanano le persone che meditano abitualmente.

Ho deciso quindi di partecipare al corso di MBSR con Nicoletta, e la meditazione si è trasformata quindi in un ritorno a casa.

Per due stagioni ho condotto classi di esercizi, continuando comunque a partecipare alle classi di Nicoletta. Nella mia vita ho incontrato persone che mi hanno voluto bene, mi hanno aiutato, a volte inconsapevolmente, e sono diventati per me esempio di vita.

Da ottobre 2017 conduco classi di esercizi a Chiavari. E’ un esperienza che mi rende felice e ogni classe non è mai uguale ad un’altra. Le classi per me significano accompagnare le persone ad entrare più in intimità con il proprio corpo, con il proprio respiro, e far sperimentare come con il movimento le rigidità e le tensioni si possano sciogliere.

Nicoletta