Per una serie di ragioni abbiamo sviluppato  un atteggiamento competitivo non solo nei confronti degli altri ma anche nei confronti di noi stessi.

Lo mettiamo in pratica in modo semplice e crudele: qualsiasi cosa facciamo – soprattutto se è qualcosa che stiamo imparando – ci domandiamo ogni giorno “Oggi sono stato più bravo di ieri?”. “Ho fatto meglio” sembra diventare il metro delle nostre esperienze: come se valessero solo quelle che sono accrescitive rispetto alle precedenti.

In questo modo però rendiamo l’errore sempre una colpa e mai un atto di apprendimento.

Abbiamo bisogno di sdoganare gli errori dal marchio del peccato e ricordarci che molte delle migliori scoperte dei nostri tempi sono nate per errore. Non solo Colombo cercava le Indie e ha scoperto l’America ma lo stesso è accaduto per moltissime altre scoperte.

Che dire poi delle domande comparative sulla nostra salute fisica o emotiva? “Oggi sto meglio di ieri?” può diventare un vero tormento e un’interferenza a qualsiasi processo di guarigione che ha ritmi, modi e tempi poco controllabili e certamente non esponenziali.

Così la nostra indifferenza per la legge dell’impermanenza diventa una ossessione quando si tratta di entrare in competizione con se stessi. Diventiamo ricercatori al microscopio del “meglio”. Se prendessimo uno spazio di respiro invece che un metro di giudizio?

Sentiamo l’impellenza di sforzarci di cambiare la situazione perché sia “come dovrebbe essere”, un modo per evitare di affrontare i lati spiacevoli e deludenti. Segal, Williams, Teasdale

Pratica di mindfulness: La consapevolezza del respiro

© Bioenergetica e Mindfulness Nicoletta Cinotti 2015

Foto di ©trenza maría

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!