strada originaleCresciamo con la convinzione che la felicità si raggiunga evitando il dolore.

Negli anni scopriamo che non funziona e che il dolore ci coglie, inatteso, in qualsiasi momento.

Malgrado questa semplice constatazione con cambiamo idea.

Rimaniamo aggrappati alle nostre soluzioni anche quando non funzionano. Anzi, soprattutto se non funzionano.

Meno funzionano e più insistiamo per farle funzionare.

Con il corpo facciamo nello stesso modo: evitiamo quello che invece dovremmo incontrare.

Insistiamo dove dovremmo smettere e smettiamo dove dovremmo insistere.

Per questo oggi potremmo praticare Protendersi. per iniziare a percorrere la strada opposta: quella di andare incontro a ciò che ha bisogno di soccorso.

Lowen, parlando di Paul, un suo paziente dice: ” Doveva disgelarsi e protendersi per rendere di nuovo viva la percezione di sé. Solo questa scomposizione dell’emozione originaria gli avrebbe restituito la speranza nel cambiamento”

© Nicoletta Cinotti 2014 Svegliare il corpo

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!