Programmare, prevedere, preparare

Passiamo del tempo a programmare, prevedere, preparare.

Come se fossimo costruttori della nostra vita. Perciò quando arriva un cambiamento abbiamo tanta paura. Non rientra nei nostri programmi.Programmare

Nessuno ci insegna a fidarsi della novità che si presenta. Ci insegnano a diffidare di quello che è fuori della nostra mente.

Questo allena ad avere una mente chiusa e isolata.

Come possiamo crescere se non introducendo le novità che arrivano? e come possiamo sapere, al primo istante, se sono buone, cattive o neutre?

Come possiamo scegliere una direzione autentica senza tenere conto di dove ci spinge la vita?

Ho sempre fatto il possibile per tentare di fare quello che tutti sanno fare. Voglio sempre ottenere ciò che gli altri riescono a ottenere senza volerlo. Fra me e la vita ci sono sempre stati dei vetri opachi… Non ho mai saputo se era eccessiva la mia sensibilità per la mia intelligenza o la mia intelligenza per la mia sensibilità.

Fernando Pessoa

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!