Fili sciolti
bianchi rossi
neri
ingarbugliati:
il caos è sempre avvolgersi
su se stessi.
Non c’è tenerezza
negli occhi del gatto
che fissa il rocchetto:
soltanto attenzione
per la trama.
La poesia rammenda
l’irreparabile
Ana Martins Marques
Questa poesia è stata inviata da Francesca Ravetti
Photo by frank mckenna on Unsplash

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!