Ci sono moltissimi momenti in cui vorremmo cambiare gli aspetti esterni della nostra vita. Cambiare casa, cambiare lavoro, cambiare città o cambiare partner. Queste ristrutturazioni possono occupare un bel po’ del nostro tempo; iniziare silenziosamente e finire per essere un rumore di sottofondo della nostra vita. “Devo cambiare qualcosa….” diventa un mantra a ripetizione, declinato in vari modi che vanno da  “Deve cambiare qualcosa…” a ” se non cambia qualcosa…”

Ogni cambiamento esterno però arriva ad un punto di inerzia: ci accorgiamo che di più non possiamo fare. Perché non tutto dipende da noi, perché non tutto è modificabile. Quel momento – il momento in cui arriviamo a toccare che è stato fatto tutto quello che potevamo – è un punto critico.

Critico perchè proprio in quel momento siamo obbligati ad accorgerci che, se vogliamo andare avanti, l’unica alternativa che ci resta è passare a cambiare noi stessi. Proprio in quel momento, ci troviamo a un bivio tra l’accettazione e la lotta.

Nel momento in cui abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare, siamo invitati ad accettare le cose così come sono, noi così come siamo. Se quell’accettazione non è possibile l’unica alternativa è cambiare noi stessi e lasciare la vita sia come la mola che rende più brillante il diamante. Lo fa tagliando e lasciando che sia la luce a disegnarne la forma.

Se continuiamo a lottare per cambiare l’esterno ed evitiamo di guardare ai cambiamenti che ci riguardano e che sarebbero possibili e anche necessari, ci raccontiamo una bugia: la bugia di credere che la nostra felicità e infelicità dipendano dagli altri. La nostra felicità dipende da quanto siamo in grado di riconoscere la nostra ricchezza. La nostra infelicità dipende da quanto ci facciamo dominare dalla nostra mente di povertà, quella che vede solo ciò che manca e non riconosce mai quello che c’è.

Quando non siamo più in grado di cambiare una situazione siamo sfidati a cambiare noi stessi. Viktor Emil Frankl

Pratica del giorno: Standing Yoga

© Nicoletta Cinotti 2019 Vulnerabili guerrieri

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!