La prima parola che dobbiamo rivolgerci è la nostra capacità e accettazione di fare silenzio…Nel silenzio, l’ altro può avanzare verso di noi, così come noi possiamo avanzare verso di lui o lei…E’ l’annuncio di un riserbo, non solo in noi per appropriarci con maggiore consapevolezza di ciò che ci accade, ma anche fuori di noi, per lasciargli uno spazio-tempo per accadere. Luce Irigary

il silenzio

Ritiro di primavera 2017: Risolversi a cominciare

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!