fondamenti bioenergetica
Il paradosso del non – agire

Il paradosso del non – agire

Amo muovermi. Forse mi definirei addirittura sportiva, anche se non competitiva. Eppure quando ho iniziato a praticare sono stata colpita da un paradosso: semplice ed essenziale. Il fatto di starmene ferma. Anzi provare a starmene ferma perché, il solo fatto di...
Il sonno dei sensi

Il sonno dei sensi

È molto frequente, quando iniziamo a praticare, accorgersi che sentiamo molto poco. Sentiamo le zone doloranti, siamo consapevoli dei pensieri ma il corpo, nel senso più elementare del termine, è poco percepito. Per percepirlo rallentiamo e…ci addormentiamo....
Le nostre convinzioni ansiose

Le nostre convinzioni ansiose

Quando siamo ansiosi si verifica un fenomeno percettivo: tendiamo a generalizzare. Tendiamo cioè a vedere solo l’aspetto che ci produce ansia e le proporzioni che ha, per noi,sono ingigantite. Questa distorsione percettiva è difficile da modificare: impossibile...
L’irrequieta consapevolezza

L’irrequieta consapevolezza

Quando ci fermiamo per ascoltarci può diventare più facile sentire il sorgere delle nostre reazioni. Reazioni ripetitive che ci agitano e ci allontanano proprio dalla calma che stiamo cercando. Se non incontriamo saggiamente questa irrequietezza ci ritroviamo ben...
La nostra fame essenziale

La nostra fame essenziale

Spesso sottolineo l’importanza delle parole: le parole disegnano le sensazioni e, come dice Lowen, sono una funzione della coscienza. Così usare una parola diversa spesso significa cambiare – o aver cambiato – quello che le sta dietro, il suo...