Sono arrivati i temporali d’agosto. Lungamente annunciati da un cielo e un mare di colore metallico. Hanno scosso le piante, e rappresentato l’autunno.

L’estate tornerà a far sentire la sua bellezza, forse con una venatura diversa, meno certa della sua maturità. Saprà che sta scendendo verso la fine e quindi sarà meno sfacciata. Come me.

Avrà ancora la libertà delle vacanze insieme alla consapevolezza del cambiamento. E in questo incedere da una stagione all’altra, mi domando quale sia la stagione della mia vita. Forse ho avuto un’unica stagione: crescere. Prima crescere nella statura, poi crescere nelle relazioni, poi crescere d’età. Adesso crescere ha lo stesso sapore del mese di agosto: un senso di pienezza che è barocco e nuovo insieme. Non so mai come sarà il mio viso domani e questa sorpresa mi regala la consapevolezza del cambiamento.

Un modo per vivere bene a qualsiasi età è ricordarsi che sei alla guida, che hai potere e un’enorme capacità di crescere, di scegliere e le risorse interiori per affrontare tutto ciò. Andrea Brandt

Pratica di mindfulness: Non sapere è la più grande intimità

© Nicoletta Cinotti 2022 Il programma di Mindful Self-compassion

La copia di questo contenuto non è consentita

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

Subscribe

* indicates required
Vuoi ricevere
Email Format

Iscrizione Completata con Successo!