Ci sono momenti in cui il silenzio è pieno di rumore. Sono i momenti in cui avremmo molte cose da dire e scegliamo di tacere. Forse per evitare il conflitto. Forse per non entrare in situazioni di scomodità emotiva.

Quello è il momento in cui le storie si interrompono. Il momento in cui le coppie non hanno più niente da dirsi perché, se parlassero, ci sarebbero troppe cose da affrontare. In quei momenti il silenzio porta con sé il peso di tutte le parole non dette e di tutte quelle che sarebbe bene dire.

Ogni tanto durante le mie giornate entro in quella dimensione di silenzio. Una dimensione che mi ricorda quanto parole e silenzio siano strettamente legati e quanto quello che diciamo nasca – sempre – da quello che scegliamo di non dire. Ci sono matrimoni che rinascono nel momento in cui riprendono il filo della storia interrotta da quel silenzio. Guarigioni che  avvengono quando finalmente si possono dire le cose che sono state taciute. Parole che aspettano in fila nel groppo in gola, per vedere la luce, per diventare suono.

Perché il passato va lasciato andare ma ci sono dei passati che non finiscono fino a che non vengono detti. Così molte volte abbiamo bisogno di parlare per poter lasciar andare. Non sono parole esplosive, non sono parole reattive, dette per scaricare.

Sono parole pronunciate per riprendere il filo del discorso interrotto. Il filo della storia nel punto in cui si è spezzato.

Quando quelle parole vedono la luce spesso non c’è davvero nulla da aggiungere. Possiamo mettere la parola fine.

Ascoltare è quiete e il vibrare di tale quiete. Gregory Kramer

Pratica di mindfulness: Ascoltare profondamente

© Nicoletta Cinotti 2019 Verso la self compassion ovvero imparare a volersi bene

Photo by Simon Matzinger on Unsplash

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti alla nostra comunità.

Riceverai per 7 giorni un post quotidiano di pratica.

Poi potrai scegliere se iscriverti alla rivista Con Grazia e Grinta che esce ogni Domenica oppure alla Newsletter quotidiana con spunti di pratica e link a file audio di meditazione

I tuoi dati personali saranno tutelati  nel rispetto della privacy del GDPR e non saranno diffusi ad altri.

leggi come usiamo i tuoi dati (informativa sulla privacy)

 

Vuoi ricevere

Iscrizione Completata con Successo!